Netanyahu – Sarkozy

Netanyahu: ‘La Francia vuole che il nuovo governo palestinese riconosca Israele in quanto stato ebraico’

InfoPal.it – 6 maggio 2011

Maan e AFP. Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ieri, dopo un incontro con il presidente francese Nicolas Sarkozy, ha affermato che la Francia vuole che il nuovo governo palestinese riconosca Israele come stato ebraico.

“Ciò che ho sentito dal presidente Sarkozy è che essi devono riconoscere Israele come stato del popolo ebraico”, ha dichiarato Netanyahu fuori dall’Eliseo, dopo un incontro che ha definito “molto amichevole”.

“Ho sentito cose simili ieri, in Gran Bretagna, e penso che a Parigi e Londra ci sia la comprensione che chiunque voglia fare la pace deve impegnarsi per la pace e non completamente all’opposto”, ha detto ai reporter.

E ha aggiunto: “Penso che questo sia uno sviluppo importante. Chiunque voglia distruggere Israele non è un partner per la pace”.

L’ufficio di Sarkozy ha risposto alle dichiarazioni di Netanyahu: “La posizione della Francia è nota. Essa sostiene la soluzione dei due stati nazionali che vivono fianco a fianco in pace e sicurezza, entro confini sicuri e riconosciuti”.

Mercoledì 4 maggio, Mahmoud Abbas di Fatah, ha siglato un accordo con il leader di Hamas, Khaled Mesha’al, mettendo fine a quattro anni di lotte e ponendo le fondamenta per un governo palestinese unificato.

Netanyahu ha anche dichiarato che potrebbe sostenere la creazione di uno stato palestinese prima del mese di settembre prossimo, ma “in condizioni adeguate” e che “il raggiungimento della pace in Medio Oriente deve avvenire attraverso i negoziati e non con i dettami delle Nazioni Unite”.

Netanyahu ha ironizzato sul progetto dei palestinesi di rivolgersi alle Nazioni Unite per ottenere il riconoscimento del loro stato, dicendo che “molte cose possono essere passate per le Nazioni Unite”, in riferimento al “caso Bin Laden”.

Netanyahu ha sottolineato, inoltre, che “l’idea non è la creazione di uno Stato palestinese che continui con il conflitto, come Hamas vuole. L’idea è di istituire uno stato palestinese e porre fine al conflitto.
Penso che la chiarezza sia necessaria in quanto ciò che viene discusso oggi è, infatti, la creazione di uno stato palestinese per migliorare la situazione nella regione”.
Articoli completi: http://www.maannews.net/eng/ViewDetails.aspx?ID=385230

http://www.maannews.net/arb/ViewDetails.aspx?ID=385221

Fonte: http://www.infopal.it/leggi.php?id=18273

Advertisements
This entry was posted in +Archivio Generale - All Posts, Palestina. Bookmark the permalink.