Israele Prepara una Terza Guerra contro il Libano

Secondo alcune fonti, Israele sta pianificando una terza guerra contro il Libano, avvalendosi del recente acuirsi delle preoccupazioni dei paesi circostanti per le agitazioni interne libanesi.

“[Il movimento di resistenza libanese] Hezbollah è in stato di allerta e si aspetta un attacco israeliano in Libano da un momento all’altro”, ha segnalato il giornale libanese in lingua inglese The Daily Star giovedì scorso, citando un servizio esclusivo di Al Joumhouria, un altro quotidiano locale.

Stando alle fonti dei giornali in lingua araba, Israele vede la ‘situazione nella regione’ come un’opportunità per aprire le ostilità.

Gli eventi riportati hanno come sfondo le sommosse popolari anti-regime in corso in Libia, Yemen, Bahrein, Giordania e Arabia Saudita, che traggono ispirazione dalle rivoluzioni compiute con successo nei primi mesi dell’anno corrente in Tunisia ed Egitto.

Al Joumhouria cita fonti politiche vicine a Hezbollah quando afferma che il movimento di resistenza aveva accumulato un’ampia gamma di munizioni per prepararsi ad affrontare un’offensiva israeliana, incluso migliaia di razzi, avanzate armi antiaeree, missili a lunga gittata, missili terra-aria e terra-mare.

Tel Aviv ha dichiarato guerra al Libano nel 2000 e nel 2006. Circa 1200 libanesi sono morti nella guerra dei 33 giorni del 2006, la maggior parte dei quali civili.

Tuttavia entrambe le volte i combattenti di Hezbollah hanno sconfitto le forze israeliane e Tel Aviv è stata costretta a ritirare le truppe senza aver raggiunto nessuno dei suoi obiettivi.

Hezbollah ha annunciato che è in grado di centrare obiettivi anche molto all’interno di Israele e di colpire navi della Marina israeliana prima che raggiungano le acque territoriali libanesi.

Nel luglio 2010 il vice-segretario generale di Hezbollah Sheikh Naim Qassem ha detto che il movimento sapeva quali siti colpire se Tel Aviv avesse ingaggiato una nuova guerra contro il paese.

“Abbiamo un’ampia e precisa serie di target israeliani, e Israele dovrà pagare le conseguenze di ogni suo possibile movimento”, Qassem ha riferito al quotidiano in lingua araba Al Nahar.

Al Joumhouria inoltre riferisce che le capacità di Hezbollah sul campo di battaglia sono ormai pari a quelle di Israele, e gli permetterebbero addirittura di bloccare le forze aeree israeliane a quote elevate.

All’inizio dell’anno The Daily Star ha riferito che Israele ha potenziato le proprie capacità militari dalla fine della guerra del 2006, introducendo nel suo arsenale nuove armi come un sistema missilistico anti-razzo a vari livelli e uno di protezione anticarro.

Alcuni rapporti diplomatici statunitensi del 2009 diffusi dal sito internet WikiLeaks mostrano che Israele prevede che la prossima guerra durerà due mesi.

Il quotidiano in lingua araba fa notare che i membri di Hezbollah hanno partecipato ad addestramenti periodici militari per prepararsi ad affrontare il nemico in qualsiasi momento, qualora la guerra dovesse scoppiare anche domani.

Fonte: PressTV

Traduzione: InfoPal a cura di Gaia Faleschini

Advertisements
Gallery | This entry was posted in +Archivio Generale - All Posts, Guerra, Israele, Libano, Strategie belliche, Terrorismo. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s