Ministero dell’Informazione Siriano: Aggiornamenti al 25 gennaio 2012 – Syrian Ministry of Information: January 25, 2012 Updates

Comunicato Stampa Ufficiale del Ministero dell’Informazione Siriano – 25/1/2012

Un gruppo terroristico armato ha ucciso ieri Abdullatif Bakkour, Presidente dell’Unione degli Agricoltori nella provincia di Idleb, aprendo il fuoco contro di lui mentre usciva dal lavoro.

– Un altro gruppo ha invece sparato contro l’auto del dentista Mohammad Zakaraiya al-Youssef, anche lui rimasto ucciso.

– Ci sono state delle vittime anche fra i membri delle forze di sicurezza, due dei quali sono morti a causa delle pallottole dei terroristi in provincia di Idleb, mentre altri due sono rimasti feriti in seguito all’esplosione di un ordigno nella regione di Ariha.

– Ad Homs, l’avvocato Ayman Khalouf, rapito due giorni fa davanti alla sua casa, è stato ucciso da un gruppo armato, mentre un altro gruppo, sempre ad Homs, ha saccheggiato un palazzo di sette piani dandogli poi fuoco.

– Nella provincia di Daraa, le autorità competenti hanno scoperto un laboratorio per il confezionamento di ordigni esplosivi all’interno di una fabbrica manifatturiera, specializzata nella produzione di pannolini per bambini, a Izraa. Una fonte ufficiale della provincia ha dichiarato che le autorità sono arrivate alla scoperta del laboratorio in seguito al pedinamento dei gruppi terroristici armati della zona e all’inseguimento di una vettura diretta verso la fabbrica. All’interno di essa sono stati trovati diversi ordigni pronti per essere fatti esplodere in luoghi densamente popolati, oltre a grandi quantità di materie prime usate nella fabbricazione degli ordigni, come fertilizzanti azotati e solubili, limatura di ferro, strumenti per il rilascio di scariche elettriche, accumulatori di energia, sistemi di comando a distanza e piccoli pezzi di ferro e tubi usati come involucri.
La fonte ha anche precisato che è stato trovato un pick up pronto a trasportare a destinazione alcuni degli ordigni nascosti fra i pannolini per bambini.

Official Press Release of the Syrian Ministry of Information – January 25, 2012

– An armed terrorist group has killed yesterday Bakkour Abdullatif, President of the Union of Farmers in the province of Idleb, opening fire on him as he left work.

– Another group shot instead at the car of the dentist Zakaraiya Mohammad al-Youssef, who was also killed.

– There were also casualties among members of the security forces, two of whom died due to the bullets of terrorists in the province of Idleb, while two others were injured following the explosion of a bomb in the region of Ariha.

– At Homs, the lawyer Ayman Khalouf, kidnapped two days ago outside his home, was killed by an armed group, while another group, again in Homs, has sacked a seven-storey building then giving it fire.

– In the province of Dara, the competent authorities have discovered a laboratory for manufacturing explosives in a manufacturing factory, which specializes in the production of baby diapers, in Izraa. An official source said that the provincial authorities arrived at the laboratory following the discovery of the stalking of armed terrorist groups in the area and in pursuit of a car direct from the factory. Within it were found several bombs ready to be blown up in places densely populated, as well as large quantities of raw materials used in the manufacture of weapons, such as nitrogen and soluble fertilizers, iron filings, instruments for the issue of electric shock , energy storage systems, remote control and small pieces of iron pipe used as casing.
The source also stated that it has found a pick up ready to deliver at destination some of the bombs hidden in baby diapers.

*

– Ministero dell’Informazione Siriano: Aggiornamenti al 25 gennaio 2012

– Syrian Ministry of Information: January 25, 2012 Updates

– Translation by SyrianFreePressNetwork

*

Advertisements
Gallery | This entry was posted in +Archivio Generale - All Posts, Ministero dell’Informazione Siriano, Siria, Syria, Syrian Ministry of Information, Terrorismo, Terrorists Gangs and tagged , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s