Come tutti gli anni a Pasqua, Israele nega i visti ai palestinesi cristiani e musulmani

*

GERUSALEMME OCCUPATA – Il regime d’Israele ha chiuso tutti i valichi e posti di blocco con la Cisgiordania e tra la zona araba (Est) di Gerusalemme e la Cisgiordania, in occasione della Pasqua ebraica che che quest’anno coincide con quella cristiana.

Il provvedimento riguarda anche i palestinesi non residenti a Gerusalemme nonche’ quei pochi abitanti di Gaza che sono in possesso di autorizzazione.

Richard Stearn, presidente di World Vision, un’agenzia internazionale Cristiana, ha avvertito che la maggior parte dei 50mila palestinesi cristiani di Cisgiordania e Gaza non potranno raggiungere Gerusalemme e partecipare ai riti della Pasqua.

Di recente 80 leader cristiani hanno firmato un documento -tra i quali arcivescovo greco-ortodosso di Gerusalemme- nel quale denunciano le violazioni della liberta’ religiosa in Israele, la Giordania e Gaza.

*

Irib – 7 aprile 2012

Reloaded by TerraSantaLibera.org

at http://wp.me/pVY5r-Ko

*

*

*

Advertisements
Gallery | This entry was posted in +Archivio Generale - All Posts, Al Quds, Entità Sionista, Gerusalemme, Israele, Jerusalem, Palestina, Palestina Occupata, Pasqua, Sionismo, VIDEO, Zionism and tagged , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s