Presidente Ahmadinejad: Israele non è nulla più di un insetto che cerca di sfidarci

*

“Israele non è nulla più di un insetto che non riesce a scorgere il vasto orizzonte che si apre davanti alla nazione iraniana”, ha detto il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad in un comizio, nel nord est del Paese.

“I nostri nemici sanno che se l’Iran riesce a mantenere la stessa rapidità nella crescita, diventera’ un paese sviluppato e loro non potranno più sfidarci”, ha aggiunto il presidente iraniano citato dall’agenzia Fars News. Ahmadinejad ha parlato anche della questione nucleare aggiungendo che la Repubblica Islamica non modifichera’ di “un solo iota” il suo programma nucleare. Il presidente iraniano ha respinto ancora una volta le sanzioni internazionali, ha dichiarato: “Loro (gli occidentali) dovrebbero sapere bene che la nazione (iraniana) non cederà di un solo iota dai suoi diritti inalienabili”.

Una legge approvata dal Congresso degli Stati Uniti e firmata da Obama lo scorso dicembre, mira a ridurre ulteriormente la principale fonte di introiti dell’Iran, le esportazioni di greggio, sanzionando le istituzioni internazionali che stringono affari con la Banca Centrale iraniana (che gestisce il commercio petrolifero nazionale) o con altre società del paese asiatico. Il 23 gennaio l’Unione Europea (UE), seguendo l’esempio di Washington, aveva approvato un embargo petrolifero contro la Repubblica Islamica con l’intento di bloccare il suo programma nucleare civile. Le sanzioni prevedono il divieto immediato di nuovi contratti petroliferi, mentre i contratti esistenti saranno onorati fino al 1°luglio 2012.

L’ultimo round di colloqui tra Iran e sei potenze mondiali (Cina, Francia, Germania, Regno Unito, Russia e Stati Uniti) si è concluso in aprile ad Istanbul. Le parti hanno definito “positivo” l’appuntamento e si preparano con “grande ottimismo” al vertice del 23 maggio a Baghdad, dove verranno ripresi i negoziati. Dal 2003 i sei mediatori cercano di costringere Teheran a porre un freno al suo programma di arricchimento dell’uranio, secondo l’Occidente finalizzato alla produzione di armi atomiche. L’Iran, paese firmatario del Npt nonche’ membro dell’Aiea ha sempre smentito le accuse, sostenendo i fini civili delle proprie attività nucleari. I negoziati sono stati sospesi un anno fa durante un vertice a Istanbul.

*

URL: Italian.irib.ir/ – http://italian.irib.ir/notizie/politica5/item/106933-iran,-presidente-ahmadinejad-israele-non-%C3%A8-nulla-pi%C3%B9-di-un-insetto-che-cerca-di-sfidarci

Reloaded by TerraSantaLibera.org  at  http://wp.me/pVY5r-O2

*

*

*

*

*

Advertisements
Gallery | This entry was posted in +Archivio Generale - All Posts, Ahmadinejad, Iran, Israele, War strategy, Zionism and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to Presidente Ahmadinejad: Israele non è nulla più di un insetto che cerca di sfidarci

  1. Pingback: Anonymous

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s