Syrian Popular and Army Resistance Unmasks Qatar-Turkey-Saudi’s true face ~ La Resistenza Siriana militare e popolare rivela il vero volto Turco-Qatar-Saudita ~ (Eng-Ita)

rabbani20130823084136600-750x400@2x

Syrian Popular and Army Resistance Unmasks Qatar-Turkey-Saudi’s true face

Syria’s resistance against its enemies during the ongoing crisis in the Arab country has unmasked Saudi Arabia’s plots and the real nature of the war against Syria, a political analyst says, Press TV reports.

“Syria’s courage before enemy fire, its commitment to national sovereignty and the protection of its people against the onslaught of Zionism, have allowed the public to see through Saudi Arabia’s deception and recognize Syria’s war for what it is,” wrote Catherine Shakdam in an article on Press TV’s website on Thursday.

Shakdam noted that as a result of the Syrian government’s resistance, the world has realized that the crisis in the country is basically “the foreign invasion of an Arab land by Zionist-backed terror militias.”

Syria has been gripped by deadly violence since 2011. Over 130,000 people have reportedly been killed and millions displaced due to the unrest.

According to reports, the Western powers and their regional allies – especially Qatar, Saudi Arabia, and Turkey – are supporting the militants operating inside Syria.

Shakdam pointed to the two rounds of international talks on Syria in Geneva as a bid that has “drawn to a disappointing, although anticipated, close.”

“While Syrian officials came out to Geneva to defend their people’s interests by putting an effective end to terrorism, bloodshed and suffering, the so-called opposition and their Western backers have sought only to precipitate the fall of Syria’s political legitimacy,” she noted.

The second round of the talks between the delegations representing the Syrian government and the foreign-backed opposition in the Swiss city ended without result on February 15.

The Syrian delegation said fighting terrorism should be the top priority of the conference while the foreign-backed Syrian opposition insisted that the formation of a transitional government and the resignation of President Bashar al-Assad must come first.

Damascus strongly rejects the demand, saying only the Syrian people can decide the issue.

The latest talks came 10 days after the first round of the negotiations ended without any positive results.

SAUDI ARABIA TERRORISM CARTOON

La Resistenza Siriana, militare e popolare, rivela il vero volto Turco-Qatar-Saudita.

La Resistenza della Siria contro i suoi nemici durante la crisi in corso nel paese arabo ha smascherato le trame Saudite e la vera natura della guerra contro la Siria, riferisce un analista politico a Press TV.

“Il coraggio della Siria di fronte al fuoco nemico, il suo impegno per la sovranità nazionale e la tutela del suo popolo contro l’assalto del sionismo, hanno permesso al pubblico di vedere attraverso ció l’inganno dell’ Arabia Saudita e riconoscere la guerra contro la Siria per quello che è veramente”, ha scritto Catherine Shakdam in un articolo sul sito di Press TV lo scorso giovedí.

Shakdam ha notato che a causa della resistenza del governo siriano il mondo ha capito che la crisi nel paese è fondamentalmente “una invasione straniera nei confronti di un paese arabo da parte delle milizie terroristiche supportate dai sionisti”.

La Siria è stata stretta in una morsa mortale di violenza dal 2011. Più di 130.000 persone sono state uccise e milioni sono sfollate a causa dei disordini.

Secondo rapporti, le potenze occidentali ed i loro alleati regionali – in particolare Qatar , Arabia Saudita e Turchia – stanno sostenendo i militanti terroristi che operano all’interno della Siria.

Shakdam ha indicato come le due tornate di colloqui internazionali sulla Siria a Ginevra siano state un tentativo dai “tratti deludenti, quanto anticipabili”.

“Mentre i funzionari siriani sono venuti a Ginevra per difendere gli interessi del loro popolo per mettere una fine efficace al terrorismo, allo spargimenti di sangue e alla sofferenza, la cosiddetta opposizione ed i loro sostenitori occidentali hanno solo cercato di far precipitare la legittimità politica della Siria”, ha osservato.

Il secondo round di colloqui tra le delegazioni che rappresentano il governo siriano e l’opposizione supportata da potenze straniere nella città Svizzera si è conclusa senza esito il 15 febbraio.

La delegazione siriana ha detto che la lotta al terrorismo deve essere la priorità assoluta della conferenza, mentre la cosiddetta opposizione siriana appoggiata dall’estero ha insistito sul fatto che la formazione di un governo di transizione deve avvenire attraverso preventive dimissioni del presidente Bashar al- Assad.

Damasco respinge con forza tale assurda richiesta, dicendo solo il popolo siriano può decidere la questione (con quale autoritá un pugno di prezzolati appoggiati da nazioni estere puó pretendere che un legittimo presidente e governo lascino la loro carica? NdT).

Gli ultimi colloqui sono avvenuti 10 giorni dopo il primo round di negoziati si sono conclusi senza alcun risultato costruttivo.

.

Source: PressTV

TerraSantaLibera translated and reloaded

.

.

Gallery | This entry was posted in Complotti, Conspiracy, Cospirazioni, Foreign Mercenaries, Plots, Qatar, Saudi Aarabia, Siria, Syria, Terrorists, Terrorists Gangs, Turchia, Turkey and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s