RIVOLTE E LIBERTÀ DI PLASTICA

UNIONE PER IL SOCIALISMO NAZIONALE

SNNATO2011Venti gelidi di guerra fredda tornano a soffiare in Europa dopo che la Russia di Putin è riuscita definitivamente a riscattare la controfigura di quella che Eltsin smonto’ pezzo per pezzo. Come avvoltoi che volteggiano sopra l’animale moribondo ecco dunque che le centrali di potere dollarizzate affilano gli artigli per occupare l’ennesima casella del loro personale gioco del domino. Dopo le rivoluzioni colorate,  l’Iraq,  l’Afghanistan, la Libia e i tentativi in Sudamerica, il dollaro sbarca a fiumi anche in Europa; in quella parte di Europa che, guarda caso, ha un ruolo strategico fondamentale  per la Russia del prossimo futuro e per chi avrebbe in mente o nel cuore un europeismo di spessore libero dai vincoli usurocratici di Bruxelles e della BCE. Ma quello che ci preme chiarire in merito alla questione ucraina è soprattutto il ruolo che stanno avendo talune forze politiche di quel paese nella rivolta antigovernativa degli ultimi…

View original post 171 more words

This entry was posted in +Archivio Generale - All Posts. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s