Presidente Bashar Al-Assad: “La Guerra Intellettuale é uno degli Aspetti più Gravi dell’ Aggressione Contro la Siria” ~ (Ita-Eng)

bashar-al-assad-20140413-1

PRESIDENTE BASHAR AL-ASSAD: “LA GUERRA INTELLETTUALE É UNO DEGLI ASPETTI PIÙ GRAVI DELL’ AGGRESSIONE CONTRO LA SIRIA”

Il Presidente Bashar al -Assad ha detto questa domenica che la guerra intellettuale ed i tentativi di abolire o sostituire le identità sono uno degli aspetti più gravi dell’aggressione coloniale che ha preso di mira la Siria.

Il presidente al-Assad ha parlato nel corso di un incontro con il personale docente e gli studenti neo-laureati presso la Facoltà di Scienze Politiche di Damasco .

La regione araba si basa originariamente su un’ideologia di correlazione tra arabismo e Islam, il presidente ha detto, “il che rende l’adesione a questo principio uno dei fattori più importanti per ripristinare la sicurezza intellettuale e sociale delle società arabe”.

L’Occidente ha cercato di sopprimere questa ideologia in modo da dominare la regione e il ruolo dei paesi arabi. Avendo fallito, il presidente ha detto, l’Occidente ha modificato la sua tattica, per giocare invece sui concetti cercando cosí di modificare l’essenza dell’ideologia dominante nella regione araba (basata, come precedentemente detto, su una correlazione tra arabismo e Islam).

Il presidente al-Assad ha detto che il ruolo degli intellettuali e degli accademici é quello di prendere in considerazione e analizzare i concetti e corredarli con significati chiari in grado di confrontarsi con i tentativi di mercificazione e deviazione verso valori diversi, i quali cercano di svuotare le predette ideologie del loro contenuto”, rischiando di provocare una perdita di appartenenza e una devianza dai principi e dalle cause per i quali abbiamo lottato per decenni”.

La Siria é sotto attacco, non solo per la sua importante posizione geopolitica, ma anche per il suo ruolo centrale nella regione e per l’influenza che ha sulla piazza araba, il Presidente ha detto .

Egli ha spiegato come la guerra contro la Siria sia un tentativo di controllare le sue decisioni sovrane, per indebolirla e per invertire le sue politiche, le quali rispondono alle aspirazioni del popolo siriano e che sono contrarie agli interessi statunitensi e occidentali nella regione, il che, ha detto il Presidente, spiega l’emergere del fattore israeliano con il suo ruolo importante nel sostenere gruppi terroristici.

Il presidente al-Assad ha detto che la crisi in Siria sta avviandosi verso una decisiva svolta sul piano militare, a causa delle continue conquiste sul campo da parte dell’esercito siriano e delle forze armate nella guerra contro il terrorismo, mentre sul fronte sociale ci sono positivi riscontri in termini di riconciliazione nazionale e di una popolare e crescente consapevolezza degli obiettivi dell’aggressione tutt’ora in corso.

Lo Stato siriano sta cercando di ripristinare la sicurezza e la stabilità nelle principali aree colpite dal terrorismo, per poi passare successivamente a scovare e colpire le sacche e le cellule terroristiche dormienti .

Durante la riunione si é anche affrontato un dibattito circa l’importanza che hanno le università, così come i centri scientifici di studio e di ricerca strategica, nel fornire lo Stato con quadri dirigenti piú qualificati.

10168008_646619088745079_1950550386915973775_n

ENG

President al-Assad: “Intellectual war one of gravest aspects of aggression against Syria”

President Bashar al-Assad said Sunday the intellectual war and attempts to abolish or replace identity are one of the gravest aspects of the colonial aggression targeting Syria.

President al-Assad was speaking during a meeting with the teaching staff and post-graduate students at the Faculty of Political Sciences in Damascus.

The Arab region is originally based on an ideology of correlation between Arabism and Islam, the President said, “which makes adherence to this principle one of the most important factors for restoring intellectual and social security to Arab societies.”

The West has sought to abolish this ideology so as to dominate the region and the role of Arab countries. Having failed to do so, the President said, the West turned to play on concepts to alter the essence of the ideology.

President al-Assad said the intellectuals and academics have a role to look into concepts and furnish them with clear-cut meanings to confront attempts to market different meanings that seek to empty ideologies of their content,” which risks a loss of belonging and deviation from principles causes for which we have been struggling for decades.”

Syria is targeted, not only for its weighty geopolitical position, but also for its pivotal role in the region and the sway it has on the Arab street, the President said.

He indicated that the war against Syria is an attempt to control its sovereign decision and have it weakened to reverse its policies that meet the aspirations of the Syrian people and are out of pace with the US and Western interests in the region which, the President said, explains the emergence of the Israeli factor that has a major role in backing terrorist groups.

President al-Assad said the crisis in Syria is passing through a turning point on the military side due to the continuous achievements of the army and armed forces in the war against terrorism, and on the social front in terms of national reconciliations and a growing popular awareness of the aggression’s goals.

The Syrian state seeks to restore security and stability to the main areas rocked by terrorism before turning to strike pockets and dormant cells.

There had been dialogue during the meeting about the importance of universities, as well as scientific and strategic studies’ research centers in providing the state with qualified cadres.

10174805_646619078745080_4858634948508109949_n

.

SFP translated from SANA/Ismael – 13/4/2014
(http://wp.me/p1P9ia-8gD)

Versione in Italiano presso TG24Siria

TSL reloaded

.

.

Gallery | This entry was posted in +Archivio Generale - All Posts, Bashar al-Assad, Conspiracy, Cospirazioni, Plots, Siria, Syria, Syrian conflict, War by proxy, War Games, War strategy, Western Countries and tagged , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to Presidente Bashar Al-Assad: “La Guerra Intellettuale é uno degli Aspetti più Gravi dell’ Aggressione Contro la Siria” ~ (Ita-Eng)

  1. Pingback: Presidente Bashar Al-Assad: “La Guerra Intellettuale é uno degli Aspetti più Gravi dell’ Aggressione Contro la Siria” - ICTUMZONE di Alessandro Zeta

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s