70 Palestinian Intellectuals Sign Statement Declaring Support to Syria and its Leadership ~ 70 intellettuali palestinesi sottoscrivono una dichiarazione in sostegno della Siria e del suo governo ~ (Eng-Ita)

*

70 Palestinian Intellectuals Sign Statement Declaring Support to Syria and its Leadership

OCCUPIED PALESTINE – 29/10/2012 – Seventy Palestinian intellectuals, writers and poets issued a statement expressing solidarity with the Syrian people and their leadership and army in the face of the imperialist attack targeting them.

The statement was signed during a meeting held by the Popular Committee for Solidarity with the Syrian People and Leadership in Haifa city in the Palestinian territories occupied in 1948.

The statement stressed that the escalation of the ferocious attack against Syria in light of the Arab, regional and international conspiring is “a revenge against its resisting pan-Arab stance in service of the colonialist hegemony projects in the Arab region.”

“We, the vivid and genuine part of the Arab Palestinian people… can’t sit idly towards what is going on…because the result of this decisive battle will have its impact on generations to come. Therefore, our nation must achieve victory over its enemies whatever the sacrifices,” the signatories stressed.

They considered it their historical, national and pan-Arab responsibility to “say it loud that we are with the Syrian people, the Syrian state and the national Syrian leadership,” expressing strong denunciation of any foreign interference in the internal Syrian affair.

“When Syria wins, it will be a resounding victory because it’ll be in the interest of the entire Arab nation from the ocean to the gulf,” said the statement.

Speaking to the Syrian TV, Saeed Nafaa’, a Palestinian writer and political analyst, said the statement has two messages; the first is that an important part of Palestinian intellectuals support the reform process in Syria, and the second is an expression of gratitude to Syria over its stances towards the Palestinian Cause.

For his part, Issam Makhoul, another analyst, stressed that it is time that every citizen decided his position towards the global conspiracy and terrorist attack targeting Syria, “which is why we decided to stand by the Syrian people to confront this conspiracy”.

*

70 intellettuali palestinesi sottoscrivono una dichiarazione in sostegno della Siria e del suo governo

Palestina occupata – 29/10/2012 – Settanta intellettuali palestinesi, scrittori e poeti hanno emesso un dichiarazione in cui si esprime solidarietà con il popolo siriano, la loro leadership e l’esercito a fronte dell’attacco imperialista loro rivolto.

La dichiarazione è stata firmata nel corso di una riunione del Comitato popolare per la Solidarietà con il popolo siriano e la sua leadership, nella città di Haifa, nei territori palestinesi occupati nel 1948.

La dichiarazione ha sottolineato che l’acuirsi del feroce attacco contro la Siria, alla luce della cospirazione araba, regionale e internazionale è “una vendetta al servizio dei progetti di egemonia coloniali nella regione araba, contro la sua posizione di resistenza panaraba”.

“Noi, parte viva e genuina del popolo arabo palestinese … non possiamo stare a guardare impassibili ciò che sta accadendo … perché il risultato di questa decisiva battaglia avrà il suo impatto sulle generazioni a venire. Pertanto, la nostra nazione deve conseguire la vittoria sui propri nemici, qualunque siano i sacrifici da fare”, i firmatari hanno sottolineato.

Essi considerato come propria responsabilità storica, nazionale e pan-araba dover “dire ad alta voce che siamo con il popolo siriano, con lo Stato siriano e con la leadership nazionale siriana,” esprimendo una forte denuncia nei confronti di qualsiasi ingerenza straniera nelle vicende interne siriane.

“Quando la Siria vincerá, sarà una grande vittoria perché sarà nell’interesse di tutta la nazione araba, dall’oceano al Golfo”, é detto nella dichiarazione.

Parlando alla tv siriana, Saeed Nafaa’, uno scrittore e analista politico palestinese, ha detto che la dichiarazione contiene due messaggi: il primo è che una parte importante di intellettuali palestinesi sostiene il processo di riforma in Siria, e la seconda è un’espressione di gratitudine verso la Siria, per le sue prese di posizione in favore della causa palestinese.

Da parte sua, Issam Makhoul, un altro analista, ha sottolineato che è giunto il momento che ogni cittadino prenda posizione nei confronti del complotto globale e dell’attentato terroristico contro la Siria”, cosa per la quale abbiamo deciso di sostenere il popolo siriano nell’affrontare questa cospirazione.”

H. Said – SANA

SyrianFreePress.net Network translation

*

*

*

 

Gallery | This entry was posted in +Archivio Generale - All Posts, Palestina, Siria, Syria and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s